Patentino del frigorista

Posted by

Patentino del frigorista

Patentino del frigorista e certificazione delle imprese (DPR 146/2018, ex DPR 43/2018) – Iscrizione al Registro FGAS

 

MODALITÀ DI CONSEGUIMENTO DEL PATENTINO

I soggetti obbligati devono superare un esame sia teorico che pratico. Gli enti certificatori sconsigliano vivamente di affrontare l’esame senza aver prima frequentato un corso specifico di preparazione.

 

CORSI DI PREPARAZIONE ALL’ESAME DI CERTIFICAZIONE FGAS

ASFE http://www.asfe-vr.it/ di Verona organizza corsi di preparazione (formazione base e intermedia) seguiti dalla giornata di esame nella stessa sede e con le stesse attrezzature con cui si sono tenuti i corsi. Prossime date.

Corso base:  1, 2 e 4 aprile 2019 (h. 8.30-17.30) in via Belluzzo 2 a Verona – San Michele Extra

Corso avanzato: 2 e 4 aprile 2019 (h. 8.30-17.30) in via Belluzzo 2 a Verona – San Michele Extra

Esame: 5 aprile 2019 alle ore 8.30 in via Belluzzo 2 a Verona – San Michele Extra

 

ESAME

L’esame di abilitazione per l’uso di gas fluorurati (patentino del frigorista) è tenuto dall’ente IMQ, ente certificato da ACCREDIA  nella stessa sede e con le stesse attrezzature con cui si sono tenuti i corsi. Il laboratorio di ASFE a Verona è sede ufficiale di esami del patentino del frigorista.

 

SCADENZE

Dal 12.6.2013 gli operatori del settore non possono più operare nel rispetto delle norme senza aver sostenuto l’esame di certificazione FGAS.

Dal 12.12.2013 le imprese del settore (installatori di impianti di condizionamento, pompe di calore e impianti di refrigerazione) non possono più operare se non provviste di una certificazione fornita da un organismo abilitato.

 

CHI DEVE FARE IL PATENTINO

  • INSTALLATORI, MANUTENTORI E RIPARATORI di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria e pompe di calore che contengono gas fluorurati ad effetto serra indipendentemente dalla quantità in essi contenuta
  • OPERATORI che effettuano il controllo delle perdite ed il recupero dei gas fluorurati dalle apparecchiature di cui sopra

 

REGISTRO

L’11 febbraio 2013 è stato istituito il Registro telematico cui devono iscriversi obbligatoriamente sia le persone che le imprese.

  • L’iscrizione permette di sostenere un esame di certificazione (persone e imprese).
  • Una volta iscritti l’ente di certificazione (IMQ o altri) rilascia l’attestato (persone) e la certificazione (impresa) a seguito del sostenimento di un esame (persone) e della visita ispettiva (imprese).

 

ISCRIZIONE AL REGISTRO
Il primo passo da fare è l’iscrizione al Registro telematico (sul portale www.fgas.it gestito dalle Camere di Commercio capoluogo di Regione o Provincia autonoma) che dovrà essere effettuata dai diretti interessati (impresa o persona) o da altre figure da loro delegate (consulentiprofessionistiassociazioni, ecc.), muniti di firma digitale per la presentazione della pratica per loro conto.

L’impresa e la persona possono delegare all’Associazione, al Consulente o al Professionista, muniti di firma digitale la presentazione della pratica per loro conto. Arca Consulenze svolge questo ruolo.

La mancata registrazione comporta la possibilità di sanzione.

Scrivere a registro@arcaconsulenze.it inviando il codice fiscale ed un documento di identità della persona che si deve iscrivere oppure il codice fiscale dell’impresa ed il documento di identità del legale rappresentante per l’iscrizione dell’impresa al Registro Telematico FGAS oppure chiamare il n°320 4946020.

 

CERTIFICAZIONE DELLE IMPRESE

Le imprese devono registrare e far abilitare un numero di persone che varia in proporzione al fatturato nel settore refrigerazione e condizionamento.

Le imprese (anche le individuali) devono ottenere la certificazione (una sorta di piano della qualità relativo al trattamento ed all’uso dei gas fluorurati) da parte dell’ente certificatore IMQ.

Per tutte le informazioni di carattere tecnico-economico nella consulenza e nell’aiuto per l’ottenimento della certificazione  delle imprese contattatemi pure via mail (carlo.arcangeli@arcaconsulenze.it) o per telefono al 320 4946020.

 

DICHIARAZIONI F-GAS ALL’ISPRA

Con l’entrata in vigore del DPR 146/2018 non dovranno più essere trasmesse a ISPRA le Dichiarazioni F-gas relative al 2018.

Arca Consulenze pubblicherà sul sito le nuove pratiche dovute con l’entrata in vigore, il 24 gennaio 2019, del nuovo DPR 146 del 16.11.2018 (che abroga il precedente DPR 43/2012) che ha recepito il regolamento UE 517/2014 sui gas fluorurati.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>